Progetti di Solidarietà 2018

COOPERATIVA SOCIALE PETER PAN
ROVIGO

Progetto: Educazione di genere, abilità di vita e ben-essere
Dalla prevenzione all’intervento

Le Cooperative Sociali Peter Pan di Rovigo e Gruppo R di Padova sono due realtà del privato sociale attive da anni nei rispettivi territori, con servizi atti a prevenire e contrastare la violenza di genere. L’idea progettuale deriva dalla consapevolezza che è necessario contenere il disagio socio affettivo dei minori con l’obiettivo di contenere situazioni di violenza. Per una maggiore efficacia dell’intervento si prevede un lavoro di rete tra queste due realtà con la costituzione di un’equipe sovrastrutturale avente operatori delle due Cooperative con finalità di costruire modalità di relazione alternative alla violenza con intervento educativo rivolto a minori a rischio di comportamenti
violenti in quanto loro stessi vittime di violenza assistita perché provenienti da famiglie dove presenti maltrattamenti e agiti violenti.
Obiettivo primario rivolto ai minori è quello di favorire la consapevolezza del proprio vissuto, fornire strategie e strumenti di riconoscimento della violenza e favorire la costruzione di modalità personali e relazionali alternative alla violenza in un’ottica di prevenzione e contrasto per favorire il ben-essere socio affettivo e relazionale. I minori che parteciperanno ai gruppi saranno indirizzati al progetto da parte di soggetti e/o enti già a contatto con la loro storia familiare - Consultori Familiari, Tutela Minori e Servizi Sociali, dei Comuni di pertinenza ed eventuali altri soggetti istituzionali - e a conoscenza del contesto di provenienza caratterizzato da disagio sociale. Dopo queste fasi si potrà svolgere il gruppo con i minori.

Nello specifico l’attività prevede: incontri di tipo psicoeducativo della durata di un’ora e mezza a cadenza settimanale, ogni incontro avrà un tema specifico: violenza, responsabilità, emozioni, effetto della violenza sulla vittima, abilità di vita. Un gruppo per territorio ciascuno composto da un minimo di 5 a un massimo di 8 minori. Questi incontri sono propedeutici per l’accesso alla fase successiva che prevede incontri di tipo esperienziale a cadenza quindicinale della durata di un’ora e mezza nei quali i partecipanti saranno supportati nell’analizzare la loro esperienza di violenza alla luce di quanto emerso durante gli incontri psicoeducativi, utilizzando il gruppo dei pari come
strumento per il cambiamento. Sarà istituito un gruppo per territorio e verrà condotto sempre da due professionisti (uomo e donna).

Si prevede di utilizzare i prossimi mesi per divulgare il progetto, prendere contatto con enti invianti e coordinare le attività nei territori di Rovigo e Padova.
Avvio dei gruppi previsto per Settembre 2018.
Valutazione finale e restituzione dei risultati per Gennaio 2019.
Rovigo, lì 24 Aprile 2018

Responsabile area contrasto alla violenza di genere
Soc. Coop. Soc. Gruppo R
Dott.ssa Alice Zorzan
Presidente Cooperativa